Italiano

Progetto NANOCOAT

NANOCOAT è un'iniziativa di trasferimento tecnologico e di sviluppo sperimentale nel campo dei materiali e dei trattamenti superficiali nanostrutturati, finanziata dall’art.21 della l.r.26/2005 (Legge sull’Innovazione).  Scopo dell’iniziativa è quello di aumentare il livello di competitività delle imprese localizzate nella Regione Friuli Venezia Giulia andando a migliorare le caratteristiche prestazionali dei materiali attualmente impiegati in produzione. I settori di riferimento sono:

  • Industria Meccanica e Lavorazione dei Metalli
  • Industria della Lavorazione del Legno
  • Industria delle Materie Plastiche/Gomma
  • Industria Edile


Dal punto di vista operativo nella prima fase del progetto è stato effettuato un monitoraggio delle imprese appartenenti ai diversi settori di riferimento e identificate le applicazioni di interesse. Sono quindi stati organizzati cicli di seminari tecnologici, con l’obiettivo di dare la massima divulgazione dello stato dell’arte, delle potenzialità e delle prospettive delle nanotecnologie applicate ai materiali e ai trattamenti superficiali. Le applicazioni di maggior interesse sono state oggetto di appositi studi di prefattibilità e di sperimentazioni. I risultati convalidati sono stati opportunamente divulgati e sono disponibili on-line.

Nella seconda fase sono stati attivati alcuni sportelli informativi a cui le imprese possono rivolgersi per migliorare i propri prodotti o processi. Gli sportelli mettono in contatto le imprese con i centri di competenza più idonei della rete Nanonet.exe. Attraverso uno sportello virtuale dedicato le imprese possono far pervenire le proprie richieste anche via internet. In presenza di temi di interesse comune a più imprese, il Consorzio INNOVA FVG potrà conferire direttamente incarichi per la realizzazione di studi di prefattibilità e/o di ricerche sperimentali.

Il progetto NANOCOAT è promosso dal Consorzio INNOVA FVG, in collaborazione con il Consorzio per il Nucleo di Industrializzazione della Provincia di Pordenone.