Italian

Consorzio Innova FVG porta in Carnia Eliana Liotta e la Dieta Smartfood

martedì, 08 ottobre 2019

 

Si è tenuto lunedì 7 ottobre a Sutrio (UD) il workshop  “Cibi Smart. Il turismo salutare passa (anche) attraverso una corretta alimentazione”. Nel corso dell’incontro Eliana Liotta, nota giornalista professionista, scrittrice e divulgatrice scientifica, ha illustrato la dieta Smartfood, la prima dieta europea approvata da un centro clinico e di ricerca, l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano (IEO). Si tratta di un regime alimentare che si basa sul consumo di alimenti  “intelligenti”, in grado di proteggere l’organismo, allontanare l’obesità e molte malattie croniche, forse dialogare con il Dna e bloccare i geni dell’invecchiamento allungando la vita.

 

 


Il workshop è stato organizzato dal Consorzio INNOVA FVG nell’ambito del progetto Interreg Italia-Austria 2014-2020 WinHealth, che si  propone di promuovere lo sviluppo di nuovi prodotti turistici per la montagna invernale legati al tema della salute e del benessere. In questo contesto anche l’offerta gastronomica rappresenta un elemento importante per lo sviluppo turistico dell’area alpina. La proposta, fatta ai ristoratori locali, è quella di proporre un menù “salutare”, naturalmente accanto a quello più legato alla tradizione.

 



L’incontro ha suscitato l’interesse degli operatori turistici locali, di personale sanitario presente, delle Istituzioni e della popolazione che ha dialogato attivamente con la relatrice. Si è concluso con una degustazione guidata di una selezione di piatti tratti dal libro di Eliana Liotta Le ricette Smartfood, che ha dato la possibilità ai partecipanti di assaggiare pietanze, realizzate esclusivamente con alimenti “smart”, a comprova del fatto che “sano” può essere anche “buono”.